Le tre abilità essenziali da usare Sunu Band come aiuto alla mobilità

I. La zona o lo spazio personale

L'utente deve prima essere in grado di interpretare il feedback delle vibrazioni quando un oggetto o un ostacolo si trova nel proprio spazio personale, ad esempio con i piedi 1.5-2 (metri 0.5). Raccomandiamo che gli utenti inizino a imparare come interpretare quando un oggetto è presente e quindi assente all'interno del proprio spazio o zona personale. Un semplice esercizio può essere fatto con due persone (lo studente e l'istruttore).

  1. Una persona in piedi di fronte all'utente a 1.5-2 a piedi di distanza. L'utente che indossa il Sunu Band avvicina le mani. Assicurarsi che l'utente stia puntando il sensore sonar direttamente davanti a sé. L'utente può avere il palmo delle mani piatto contro il lato della coscia per assicurare che il sonar stia puntando direttamente in avanti.
  2. Chiedi all'utente quale sensazione di vibrazione prova. L'utente dovrebbe avvertire vibrazioni costanti a causa della vicinanza dell'altra persona.
  3. Ora la persona di fronte all'utente si allontana, senza ostacoli direttamente davanti all'utente. Chiedi all'utente cosa si sentono ora. L'utente non dovrebbe avvertire alcun impulso di vibrazione.

II. Conoscere la tua vicinanza a un oggetto o ostacolo

Le abilità di prossimità assicurano che gli utenti siano in grado di interpretare il Sunu Bandil feedback delle vibrazioni per sapere quanto sono lontani o vicini a un oggetto. È importante che l'utente capisca come varia il feedback delle vibrazioni in funzione della distanza. Questa abilità può essere appresa facendo alcuni semplici esercizi. Il primo esercizio può essere fatto con due persone, un istruttore e uno studente che indossano il Sunu Band.

  1. Chiedi allo studente di rimanere in posizione e con le mani al lato per assicurarsi che il sensore del sonar miri direttamente davanti all'utente.
  2. Ora la seconda persona [istruttore] può stare di fronte e nelle immediate vicinanze dell'utente. Simile all'esercizio sopra, chiedi all'utente cosa stanno percependo con il Sunu Band. L'utente dovrebbe sentire vibrazioni costanti.
  3. Ora la seconda persona [istruttore] si allontana dall'utente, assicurandosi che rimangano nella stessa direzione in cui punta il sonar. Ancora una volta, chiedi all'utente di descrivere quali vibrazioni stanno provando mentre la seconda persona [istruttore] si sta allontanando ulteriormente dall'utente.
  4. Ora ripeti l'esercizio, facendo avvicinare la seconda persona e avvicinati al Sunu Band utente.

Un altro esercizio consiste nell'avere il Sunu Band l'utente cammina verso un grande ostacolo noto. Chiedere all'utente di camminare (e allontanarsi) da un muro è un modo sicuro e controllato per farli padroneggiare l'abilità di prossimità.

Avere il Sunu Band l'utente ripete questo esercizio. A questo punto l'utente dovrebbe essere in grado di misurare quando dovrebbero fermarsi prima di avvicinarsi al muro.

III. Orientarsi verso oggetti vicini in uno spazio

Questa seconda abilità consente agli utenti di misurare ora la posizione relativa degli oggetti vicini (quelli a distanza ravvicinata) nello spazio. Questa abilità può essere appresa attraverso una serie di esercizi in cui l'utente può:

  • Identificare la posizione generale: se un oggetto si trova a sinistra, al centro o a destra
  • Conta il numero di oggetti vicini.
  • Stimare la posizione e la distanza relativa degli oggetti vicini in relazione a se stessi

L'utente può esercitarsi nelle tecniche di puntamento e scansione senza dover camminare. Questo aiuta a continuare a costruire la fiducia con Sunu Band.

× Come possiamo aiutarti?