Attività di ecolocalizzazione

Modalità indoor

Di fronte a un muro

Un muro sarà l'oggetto perfetto per iniziare a immaginare l'ambiente circostante e avere un'idea di come sia il rilevamento degli ostacoli. 

  1. Mettiti in uno spazio abbastanza ampio da permetterti di fare un passo indietro e andare avanti. 
  2. Inizia in un punto in cui ti trovi a circa 15 piedi dal muro. 
  3. Attiva il rilevamento ostacoli in modalità indoor. 
  4. Inizia notando come si sentono le vibrazioni, inizia ad andare avanti in linea retta e nota come le vibrazioni cambiano man mano che ti avvicini al muro ad ogni passo. 
  5. Torna alla posizione originale, prestando costante attenzione alle vibrazioni. 

In movimento

Ti consigliamo di svolgere questa attività con una delle tue solite passeggiate o con un tragitto giornaliero; si consiglia di allenarsi in modalità indoor e outdoor per questo esercizio. Fai un tour di 15-20 minuti per esplorare un percorso che conosci a memoria. 

  1. Attiva la modalità indoor per raggiungere la destinazione desiderata. 
  2. Attiva la modalità outdoor quando torni a casa o torni alla posizione originale.

Presta particolare attenzione alla differenza tra il primo viaggio e il ritorno.

Suggerimento Pro: È possibile regolare la sensibilità e l'intervallo dall'app Sunu. 

Rilevamento degli ostacoli 

Usa uno spazio aperto a casa o disponi i mobili in modo da bloccarti il ​​passaggio. (ad esempio, posizionare una sedia davanti al percorso in modo da poterla rilevare). 

Sposta i mobili per creare un circuito a casa. Inizia ad attivare la modalità Indoor e inizia a camminare; se disponibile, usa il tuo bastone bianco per completare la tua esplorazione. Presta attenzione a come il bastone e il Sunu Band completarsi a vicenda scoprendo luoghi sconosciuti.

Modalità esterna

quartiere

Il tuo quartiere o le strade che ti sono familiari sono un buon inizio. 

Attiva la modalità outdoor e fai una passeggiata di 10 minuti nel tuo quartiere; puoi completare il tuo viaggio con il tuo cane guida o il bastone bianco. Questa volta, a differenza dell'esercizio precedente, concentrati sulla ricerca di auto parcheggiate, bidoni della spazzatura o rami di alberi. Prestare particolare attenzione alla distanza alla quale vengono attivate le vibrazioni. 

Trovare lacune

Con una lunga Sunu Band, potresti trovare spazi vuoti e spazi aperti come porte aperte, angoli o l'estremità di un muro. Il feedback si interrompe o diminuisce notevolmente quando si trova un vuoto alla sua portata. 

consigli utili

Ci riferiamo a "ecolocalizzazione" come "onde ultrasoniche"; quindi, lavoriamo con il suono. Ci vorrà tempo per capire e adattarsi all'ecolocalizzazione durante i primi giorni; tieni presente che il suono che proviene dal sensore si espande nello spazio man mano che si allontana.

Se le vibrazioni sembrano confuse, puoi regolare la sensibilità tramite l'app Sunu tramite i cursori. 

Ti preghiamo di dedicare qualche minuto per leggere più in dettaglio su come funzionano sui nostri miglioramenti del sensore sonar e sulla ricerca di spazi vuoti. 

Le prime barre di scorrimento regolano l'intervallo massimo e minimo, da 0.7 piedi a un massimo di 16 piedi. 

L'angolo di rilevamento si riferisce alla dimensione dell'eco che ritorna al dispositivo; va da molto stretto a molto ampio.

La regolazione dei cursori non indica che la larghezza aumenta o diminuisce tecnicamente parlando poiché stiamo parlando di suoni, ma sarà molto utile iniziare a scansionare l'ambiente circostante.

Infine, puoi scegliere di avere il tipo di feedback che funziona meglio per te. 

Scegli Basato sulla frequenza affinché le vibrazioni siano più costanti quando ci si avvicina a un ostacolo. È lo stesso tempo di feedback che senti quando guidi in retromarcia. 

Scegli Basato sul potere quando le vibrazioni si sentono più forti quando ti avvicini a un ostacolo.